• TV

    Bookmania 25/05/18: Jessa Crispin, Chiara Moscardelli e gli altri

    Cosa significa essere “femministe” oggi? Il termine va molto di moda, ma è cambiato davvero qualcosa? Qualcosa di importante per le donne?

    Mai come negli ultimi tempi il lato femminile ha acquisito spazi e visibilità e allora come mai l’autrice e blogger americana Jessa Crispin ha sentito l’esigenza di scrive un saggio dall’inequivocabile titolo “Perché non sono femminista. Un manifesto femminista” (SUR)?

    E’ questa la prima domanda che le ho rivolto durante l’intervista che ascolterete nella trasmissione di oggi. Un mondo che sì, è spartito tra uomini e donne, ma un mondo in cui il genere femminile si è adattato a quello maschile senza creare un vero e proprio cambiamento. Un pamphlet quello dell’autrice americana tagliente e affilato, irriverente e provocatorio e che non lascia indifferenti.

  • Radio,  TV

    Tempo da Elfi: intervista a Loriano Macchiavelli

    Sabato scorso, 17 febbraio,  è stata conferita dal Comune di Vergato, la cittadinanza onoraria allo scrittore Loriano Macchiavelli. Tra le motivazioni si legge: “uno scrittore straordinario che non ha mai dimenticato le sue origini e i suoi legami con il territorio, contribuendo a far conoscere l’Appennino bolognese a generazioni di lettori”.

    A margine dell’investitura si è svolto l’incontro dal titolo “Il lavoro dello scrittore” dove Loriano Macchiavelli ha dialogato con Marco Tamarri, responsabile della cultura per l’Unione dei comuni dell’Appennino bolognese. All’incontro erano presenti anche altri due grandi personaggi: Francesco Guccini e Marcello Fois.

    Il 2017 è stato per lo scrittore un anno davvero pieno, con ben due pubblicazioni uscite, la prima in solitaria con “Uno sterminio di stelle: Sarti Antonio e il mondo disotto” (Mondadori) e “Tempo da Elfi” in coppia con Francesco Guccini, insieme al quale ha festeggiato il ventennale della collaborazione.