Catena alimentare: intervista a Stefano Tevini

Tempo di lettura: < 1 minuto

“Catena Alimentare” (Lambda House) ci trasporta in un futuro non troppo lontano dove anche gli stati hanno deciso di dare forfait e la legge vigente è quella del più forte.

Qui conosciamo Gootchi, una delle vittime predestinate, che, però decide di non arrendersi e soccombere. Fatale sarà l’incontro con Goo Roo che gli farà da guida in questo viaggio verso la creazione di un mostro.

Di questo e molto altro abbiamo parlato con Stefano Tevini, qui al suo 5° romanzo.

(altro…)

Gli effetti invisibili del nuoto: intervista ad Alessandro Capponi

Tempo di lettura: 2 minuti

L’acqua ha un alto valore simbolico, è la sorgente della vita ma oltre a darla può cambiarla. E’ questo che succede hai protagonisti de “Gli effetti invisibili del nuoto” (Hacca) e non solo in senso metaforico. Alessandro Capponi indaga 11 storie che ruotano attorno ad una piccola piscina di periferia. Episodi che ritraggono i protagonisti – come in una istantanea – in quella fase di mutazione che segue la volontà di essere liberi. Da una vita monotona, dalle scelte di una vita, da una situazione costretta.

Racconti che sfociano nel surreale pur restando con i piedi per terra, sono in grado di raccontare ferite e mancanze con un tono delicato e mai moralista.

Una bella raccolta, di cui abbiamo parlato insieme ad Alessandro Capponi in questa intervista:

(altro…)

“La spia che amava”: Clare Mulley a Modena per Buk Festival

Tempo di lettura: 3 minuti


Clare Mulley, autrice de La spia che amava” (21lettere), arriva in Italia per presentare la biografia della prima spia inglese donna.

L’appuntamento è sabato 17/10 alle 11.30 nella sala A Alberto Setti al Laboratorio Aperto (Viale Buon Pastore, 43 a Modena – evento gratuito, prenotazione consigliata). Qui avrò il piacere di dialogare con Clare Mulley,  autrice del libro e giornalista televisiva che ha lavorato per BBC, Sky e History Channel.

L’autrice arriva dall’Inghilterra al Buk Festival di Modena per parlarci di Christine Granville, al secolo Krytyna Skarbek. Di origine polacca, nata nel 1908 da un aristocratico banchiere e da una donna ebrea, reginetta di bellezza prima dello scoppio della guerra, scelse di entrare a far parte degli agenti segreti britannici diventando di fatto la prima donna spia, riconosciuta come tale.

(altro…)

Bookmania 16/10: La questione dei cavalli, intervista ad Arianna Ulian + i libri della settimana

Tempo di lettura: < 1 minuto

Appuntamento oggi alle 18.00 con una nuova puntata di #Bookmania, in onda su DI.TV e in streaming su YouTube e Facebook.

Oggi sarà nostra ospite Arianna Ulian per parlarci del suo primo romanzo “La questione dei cavalli” (Laurana Editore), un libro inaspettato e sognante, ambientato in una inconsueta Venezia.

Altro intenso esordio per “L’Accordo. Era il 1979” (Carbonio Editore) di Paolo Scardanelli. Due amici sullo sfondo dell’Italia alla fine anni ’70, il tramonto delle illusioni e l’inizio del disimpegno politico.

“Schiaffeggiandomi rido” (Augh Edizioni) è invece il nuovo romanzo breve di Walter Scarpi che con la storia di Antonio Sottili, libraio e lettore, si interroga sulle reazioni dell’uomo di fronte ad una tentazione, attraverso l’arma dell’ironia.

(altro…)

L’accordo: intervista a Paolo Scardanelli

Tempo di lettura: 4 minuti

E’ in libreria da poco il sorprendente romanzo d’esordio di Paolo Scardanelli “L’accordo. Era l’estate del 1979”, pubblicato da Carbonio Editore.

Siamo alla fine degli anni ’70 e a concludersi non è solo il decennio.
E’ l’anno del cambiamento anche per due ragazzi, due amici.
Paolo e Andrea hanno terminato la maturità e si stanno affacciando alla vita in un cambiamento che è, allo stesso tempo, personale, sociale, politico. Questo in un’epoca di grandi cambiamenti, di disillusione, di incertezza.

“Il nostro obiettivo non era di cambiare loro, no, ma gli altri, quelli che pensavano ce l’avessero con noi: Dio, Stato, Famiglia.

Si tratta di un libro dalle caratteristiche singolari, a partire dalla scrittura per finire ai temi. La prima in funzione dei secondi.

Una scrittura densa rappresenta in misura fedele e concitata un periodo storico di svolta, che ha segnato un “prima” e un “dopo”. Un anno in cui si percepiva la fine di qualcosa e l’inizio di qualcosa di diverso, il crollo di certezze scalfite goccia a goccia.

Un romanzo che è davvero difficile da raccontare, più facile da vivere (o rivivere, per chi in quegli anni c’era) con la sua lucida e spietata analisi di quei tempi. Che sono anche i nostri.

Per parlarne più dettagliatamente, abbiamo intervistato l’autore.

(altro…)

Schiaffeggiandomi rido: intervista a Walter Scarpi

Tempo di lettura: 2 minuti

Non l’hai ancora capito? Il piacere più grande è quello dell’attesa.

“Cronaca di una tentazione” potrebbe essere il sottotitolo del nuovo romanzo di Walter Scarpi (Augh!).

Siamo nel 2016 e conosciamo Antonio Sottili. Libraio e lettore felicemente sposato, è ironico e disilluso. Da amante dei libri, l’attesa è qualcosa che lo stuzzica. E sarà proprio l’attesa il gioco a cui si presta, ma sarà anche un modo per riscoprirsi. E per andare all’origine del mondo, del desiderio e, infine, di ciò che ci fa smuovere qualcosa dentro.

Tre donne diverse – la moglie, una cliente più adulta, una giovane stagista – tre modi di vedere la vita, il desiderio, la sua bellezza.
Il tutto condito con ironia e curiosità.

Di questo e molto altro abbiamo parlato con Walter Scarpi in questa intervista.

(altro…)

Il corpo elettrico: intervista a Jennifer Guerra

Tempo di lettura: 3 minuti


Di cosa parliamo quando parliamo di femminismo?

Al centro del dibattito c’è il valore di una persona indipendentemente dal genere. Concetto importantissimo e, spesso, astratto. Ciò che ci fa notare Jennifer Guerra in questo agile pamphlet è che non si tratta solo di astrazione ma anche di materialità. Il corpo della donna, infatti, è al centro di un conflitto che non può essere escluso dal dibattito.

Si parla spesso di come l’ideale di bellezza mortifichi l’autostima, con l’errore però di credere che per essere più serene basti “piacersi”. Il problema, più che per piacersi o meno, è il mettere in dubbio il proprio valore e le proprie capacità, alimentandosi della convinzione che la qualità del nostro aspetto sia direttamente proporzionale alla qualità della nostra vita.

(altro…)

Bookmania 09/10: Figlia del cuore e Due Case, intervista a Rita Charbonnier e Aldo Germani

Tempo di lettura: < 1 minuto

Oggi alle 18:00 nuovo appuntamento con #Bookmania su DI.TV (canale 90 d.t.).

Prima parleremo di “Figlia del cuore” (marcos y marcos), scritto da Rita Charbonnier e ispirato ad una storia vera.

Ci sposteremo poi in un paesino dell’Emilia negli anni ’50 per seguire la storia di due fratelli in “Due Case” (Morellini Editore) insieme all’autore Aldo Germani.

Potrete vedere la trasmissione anche cliccando qui sotto o su Youtube.

(altro…)

“Dove sei Albert ?”: presentazione a Bologna di Francesco Riva

Tempo di lettura: 3 minuti


Dal 5 all’11 ottobre è la settimana della dislessia. Un’occasione per approfondire questo disturbo dell’apprendimento riconosciuto in Italia solo nel 2010.

E sono proprio questi disturbi alla base del romanzo di Francesco Riva. Il libro è il punto di arrivo di un percorso durato 3 anni che ha portato l’autore in tour in Italia con il suo monologo teatrale.

Giacomo è un ragazzino di 11 anni che viene considerato svogliato, quando non addirittura “stupido”. Almeno fino all’incontro con il maestro Andrea. Andrea è qualcuno che ha a cuore le difficoltà dei più piccoli e sarà in grado di risvegliare in lui la sua intelligenza vivissima.

Un romanzo di formazione condito con le storie di 12 personaggi famosissimi – da Albert Einstein a Mika, da Orlando Bloom a Winston Churchill, da Steven Spielberg a Leonardo da Vinci – che ci porta a riflettere sul fatto che “nessuno è normale perché ciascuno di noi è unico e differente”.

Avrò il piacere di parlarne con l’autore domani, venerdì 9 ottobre alle 18:30, presso la Libreria Mondadori (Via D’Azeglio, 4 a Bologna) dove ci sarà la prima presentazione del libro “Dove sei Albert?” (De Agostini).

(altro…)

Bookmania 02/10: Qui c’è tutto il mondo, intervista a Cristiana Alicata e Filippo Paris

Tempo di lettura: < 1 minuto

Oggi alle 18.00 ripartono le nuove puntate di #Bookmania e lo facciamo al meglio con una graphic novel che ci ha completamente conquistati.

Si parlerà di “Qui c’è tutto il mondo” di Cristiana Alicata e Filippo Paris, pubblicato da Tunué.

Siamo negli anni ’80 e seguiamo le vicende di Anita e delle sue amiche Tina ed Elena immerse in una provincia che sembra rifiutare chi non percorre un sentierò già stabilito.

(altro…)