Saigon, Illinois: intervista a Paul Hoover

Tempo di lettura: 3 minuti

Pensavamo di aver già esplorato in tutto e per tutto l’esperienza del Vietnam attraverso documentazione, letteratura, giornali. Eppure c’è una realtà ancora da sondare a fondo e di cui si è volentieri taciuto, non per censura, si intenda, ma perché lontana dall’immagine consueta che voleva i giovani americani entusiasti di buttarsi in una guerra devastante come quella, appunto, del Vietnam.

Invece, ci sono stati ragazzi che avevano il solo desiderio di vivere una vita normale, proprio come Jim Holder il giovane protagonista di “Saigon, illinois” (Carbonio Editore) di Paul Hoover. Il ragazzo è appena uscito dall’Università e scegliere la strada dell’obiettore di coscienza, non avrebbe mai immaginato, però, che anche restando a casa avrebbe vissuto un suo personale Vietnam.

(altro…)

Il Grido: intervista a Luciano Funetta

Tempo di lettura: 2 minuti

E’ appena uscito in libreria “Il Grido” di Luciano Funetta primo romanzo della collana “Altrove”  diretta da Michele Vaccari per Chiarelettere. Una collana di libri con il preciso intento di immaginare un futuro prossimo, senza però rinchiuderlo in un genere specifico.

Ne “Il grido” seguiamo la vita di Lena Morse, una semplice impiegata in una ditta di pulizie, che racconta la sua vita in un futuro sempre più al collasso, dove perfino i mezzi pubblici hanno smesso di funzionare e l’incertezza del futuro la spinge a cercare risposte.

Ne abbiamo parlato con Luciano Funetta in questa intervista per Ciao Radio:

(Intervista audio a Luciano Funetta sul libro “Il Grido”/Chiarelettere)

Il libro

Lena Morse è impiegata in una ditta di pulizie. Giorno e notte percorre la grande città in cui il trasporto pubblico ha smesso di funzionare da anni, i defunti vengono seppelliti su internet, la segregazione sociale ha raggiunto conseguenze estreme. Cresciuta senza l’affetto di una famiglia, Lena diventa donna in un microcosmo di alienati, ultimi reduci del lavoro manuale, bambini fantasma, individui sadici e apparizioni che popolano le sue giornate al limite della sopravvivenza.
Uno strano amore, l’inquietudine dell’esistenza, la speranza di un futuro spingono Lena a cercare risposte non più su chi è stata ma su chi diventerà, mentre il mistero di un richiamo bestiale, e da sempre innominato, sembra perseguitarla, forse per ucciderla, forse per rivelarle chi è.

L’autore

Luciano Funetta

Luciano Funetta ha vissuto a Bologna e attualmente vive a Roma. Lavora in una libreria. Fa parte del collettivo di scrittori TerraNullius. Ha pubblicato racconti su “Watt”, “Granta Italia”, “Costola” e altre riviste. Il suo romanzo d’esordio, “Dalle rovine”(Tunué), finalista al premio Strega 2016, è stato salutato dalla critica come un evento letterario.

Bookmania 29/06/18: Ti chiamerò papà, intervista a Mo Daishu e altri libri belli

Tempo di lettura: 2 minuti

Nuova puntata e nuovi libri da segnalarvi, così saprete cosa portare in valigia – oltre agli abiti, si intende.

Se amate le storie poetiche e magiche, quelle che lasciano senza fiato grandi e piccini, correte subito a prendere “Ti chiamerò papà” (Rizzoli), una storia dolcissima sulla famiglia che costruiamo anche senza legami di sangue. Ho avuto modo di intervistare l’illustratrice del libro, Mo Daishu, durante la Fiera del libro per ragazzi e qui trovate l’intervista che mi ha rilasciato.

(altro…)

Bookmania 26/06/18: Le Spose Sepolte, intervista a Marilù Oliva

Tempo di lettura: 3 minuti

La cronaca nera riporta, purtroppo quasi quotidianamente, atti efferati compiuti nei confronti di donne perpetrati da mariti, fidanzati, ex. Una situazione che sembra sempre più sfuggire di mano e che si complica quando queste famiglie spezzate hanno figli e le madri sembrano svanite nel nulla.

Da qui prende l’idea “Le Spose Sepolte” (Harper Collins) di Marilù Oliva che ha immaginato una sorta di “giustiziere fai da te” che è intenzionato a scoprire gli assassini, farli confessare e poi ucciderli. Una missione, la sua, chiaramente illecita ma che conserva in sé un colpevole sentimento che a molti è capitato di provare.

Un “lavoro” quello del serial killer non tanto mirato a far arrestare i colpevoli, quanto a dare un corpo su cui piangere ai figli, a far saper loro che le loro mamme non se ne sono andate dimenticandoli.

(altro…)

Bookmania 22/06/18: Petrademone, intervista a Manlio Castagna e altri libri consigliati

Tempo di lettura: 2 minuti

Cari bookmaniacs, eccoci tornati ad una nuova puntata della trasmissione dedicata ai libri con interviste, segnalazioni e news a tema editoriale.

Nella puntata andata in onda ieri, si parte con l’intervista a Manlio Castagna, autore di “Petrademone. Il libro delle porte” (Mondadori) che ho incontrato alla Fiera del Libro per ragazzi di Bologna. “Petrademone” è il primo di una serie che – conferma nei giorni scorsi – proseguirà anche grazie al grande successo riscontrato con questo primo volume. Tanti i temi importanti nel libro, primo fra tutti l’amore verso gli amici a quattro zampe che, nella storia, sono al centro di una misteriosa scomparsa. In attesa quindi del proseguo della serie, approfondiamo i temi del primo episodio.

(altro…)

Bookmania 19/06/18: Osservatore Oscuro, intervista a Barbara Baraldi

Tempo di lettura: 3 minuti

Lo scorso anno “Aurora nel buio” è stato uno dei libri più appassionanti e sorprendenti tra le mie letture, per questo attendevo il seguito con un misto di paura ed eccitazione. “Osservatore Oscuro” è uscito in libreria da alcuni mesi, ho avuto la possibilità di leggerlo in anteprima (QUI la recensione) e parlarne alla presentazione bolognese insieme a Barbara Baraldi. Che dire, un giallo coi fiocchi che tiene incollati dall’inzio alla fine, scritto magistralmente dall’autrice che è in grado, attraverso le parole, di rendere vivide le immagini e reali i personaggi.

Dopo aver parlato lo scorso anno del primo volume a Bookmania, è tornata negli studi di DI.TV Tele1 Barbara Baraldi per approfondire ancora di più la trama, le atmosfere e i personaggi di “Osservatore Oscuro” in una trasmissione dedicata esclusivamente ad Aurora Scalviati, la profiler più tosta d’Italia.

(altro…)

Poesie per Ragazze di Grazia e di Fuoco: intervista ai traduttori italiani

Tempo di lettura: 2 minuti

E’ uscito da pochi giorni un libro delizioso che racchiude poesie scritte da diverse autrici americane, in grado di rappresentare un periodo così bello e complicato come l’adolescenza.

Il “coraggio” è il filo conduttore di “Poesie per Ragazze di Grazia e di Fuoco” di Karen Finneyfrock, Rachel McKibbens e Mindy Nettifee, in libreria da pochi giorni per Rizzoli e tradotti per l’Italia da Eugenia Galli e Tommaso Galvani.

(altro…)

Seguimi con gli occhi: intervista a Nadia Galliano

Tempo di lettura: 3 minuti

E’ possibile nel 2018 essersi dimenticati di una malattia tanto crudele ed efferata come l’AIDS? Chi è nato prima o durante gli anni ’80 ricorderà perfettamente un film che aveva colpito tutti, “Philadelphia”, grazie alla magistrale, toccante, struggente interpretazione di Tom Hanks nei panni dell’avvocato Andrew.

Da allora l’opinione pubblica si è via via scordata del virus HIV, favorita anche dalle maggiori cure possibili e dal minor tasso di morte. Ma una malattia non scompare solo perché la si ignora. La dottoressa Nadia Galliano, che di questi temi si interessa da anni, che ha deciso di scrivere “Seguimi con gli occhi” (bookabook) proprio per far tornare l’attenzione su questo tema e, soprattutto, farlo conoscere ad un pubblico di giovani, target cui si rivolge questo libro.

(altro…)

Bookmania 12/06/18: La vita com’è, intervista a Grazia Verasani

Tempo di lettura: 2 minuti

Con “La vita com’è” (La Nave di Teseo) è stato colpo di fulmine. Ho letto il titolo, la trama, il retro copertina e già sapevo che quel libro mi avrebbe conquistata. E dire che la cover (uno degli aspetti dei libri che mi colpisce più di tutti) non era niente di speciale: un rosa pallido con l’immagine in primo piano di un piccione che zompetta e dietro persone vestite di nero che camminano.

(altro…)