Categoria: Narrativa

Bookmania 10/07/18: Oh Harriet, intervista a Francesco D’Adamo

Tempo di lettura: < 1 minuto

Siamo quasi a metà mese ed è tempo di decidere quali libri portare in vacanza. Ecco alcuni suggerimenti di cui si parla nella puntata di oggi di Bookmania:

► “Oh, Harriett“: intervista a Francesco D’Adamo (Giunti);
► “Ollie e i giocattoli dimenticati” di William Joyce (Rizzoli);
► “L’unico ricordo di Flora Banks” di Emily Barr (Salani);
► “Orgoglio e pregiudizio” di Jane Austen (Bompiani);
► “Dei bambini non si sa niente” e “Stanza 411” di Simona Vinci (Einaudi).

Ecco qualche dettaglio in più nel podcast della trasmissione.

(altro…)

Saigon, Illinois: intervista a Paul Hoover

Tempo di lettura: 3 minuti

Pensavamo di aver già esplorato in tutto e per tutto l’esperienza del Vietnam attraverso documentazione, letteratura, giornali. Eppure c’è una realtà ancora da sondare a fondo e di cui si è volentieri taciuto, non per censura, si intenda, ma perché lontana dall’immagine consueta che voleva i giovani americani entusiasti di buttarsi in una guerra devastante come quella, appunto, del Vietnam.

Invece, ci sono stati ragazzi che avevano il solo desiderio di vivere una vita normale, proprio come Jim Holder il giovane protagonista di “Saigon, illinois” (Carbonio Editore) di Paul Hoover. Il ragazzo è appena uscito dall’Università e scegliere la strada dell’obiettore di coscienza, non avrebbe mai immaginato, però, che anche restando a casa avrebbe vissuto un suo personale Vietnam.

(altro…)

Seguimi con gli occhi: intervista a Nadia Galliano

Tempo di lettura: 3 minuti

E’ possibile nel 2018 essersi dimenticati di una malattia tanto crudele ed efferata come l’AIDS? Chi è nato prima o durante gli anni ’80 ricorderà perfettamente un film che aveva colpito tutti, “Philadelphia”, grazie alla magistrale, toccante, struggente interpretazione di Tom Hanks nei panni dell’avvocato Andrew.

Da allora l’opinione pubblica si è via via scordata del virus HIV, favorita anche dalle maggiori cure possibili e dal minor tasso di morte. Ma una malattia non scompare solo perché la si ignora. La dottoressa Nadia Galliano, che di questi temi si interessa da anni, che ha deciso di scrivere “Seguimi con gli occhi” (bookabook) proprio per far tornare l’attenzione su questo tema e, soprattutto, farlo conoscere ad un pubblico di giovani, target cui si rivolge questo libro.

(altro…)

Bookmania 12/06/18: La vita com’è, intervista a Grazia Verasani

Tempo di lettura: 2 minuti

Con “La vita com’è” (La Nave di Teseo) è stato colpo di fulmine. Ho letto il titolo, la trama, il retro copertina e già sapevo che quel libro mi avrebbe conquistata. E dire che la cover (uno degli aspetti dei libri che mi colpisce più di tutti) non era niente di speciale: un rosa pallido con l’immagine in primo piano di un piccione che zompetta e dietro persone vestite di nero che camminano.

(altro…)