E’ da poco in libreria un thriller storico costato all’autore una ricerca durata quasi venti anni: “Certamen 1246” (Besa Editore). Giovanni Casella Piazza confeziona in questo corposo volume un thriller storico ricco di approfondimenti psicologici ambientato nel Medioevo, ai drammatici e cruciali atti dell’aspra e sanguinosa contesa fra il soglio ponticio romano e l’imperatore Federico II di Svevia.

Un linguaggio che ci cala perfettamente nell’epoca, da vita ad un periodo storico che non smette di affascinare

Ne abbiamo parlato con l’autore in questa intervista:

L’intervista

Il libro

Como, A.D. 1268. Il notaio Aielli fa visita all’abate Ariberto, portando con sé un plico misterioso e uno studente di legge, Zirìolo, protetto del patriarca di Aquileia. Il giovane, su ordine di questi, sarà ospite del monastero e potrà conoscere i fatti avvenuti lì molti anni prima, durante l’aspra contesa tra il soglio pontificio romano e Federico II di Svevia e sui quali era stato imposto il vincolo del silenzio.
La sparizione di due giovani monaci prima, e di Zirìolo poi, aprirà le ricerche del notaio Aielli: grazie al ritrovamento dei diari di viaggio del giovane studente, il notaio scoprirà nell’abate un personaggio complesso e fuori dal comune, costretto presto a fare i conti con un passato insospettabile e tormentato.
L’affascinante personaggio del monaco Ariberto torna protagonista anche nel thriller Oltre la nebbia – Il mistero di Rainer Merz (2018) di Giuseppe Varlotta, di cui Giovanni Casella Piazza è coproduttore e cosceneggiatore.

Titolo: Certamen 1246
Autore: Giovanni Casella Piazza
Editore: Besa Editore
Collana: Fuori Collana
Pagine: 572
Prezzo: 28,00 cartaceo (QUI su Amazon)
Data di uscita: 23 gennaio 2020

L’autore

Giovanni Casella Piazza è nato a Lugano nel 1949.
Economista di formazione, dopo un periodo iniziale come consulente aziendale, ha spostato i suoi interessi verso il campo dei media e del giornalismo, divenendo negli anni direttore di un quotidiano della Svizzera italiana, editore televisivo, produttore cinematografico, operatore culturale. È appassionato di storia e Medioevo.

Giovanni Casella Piazza