Radio

Coraio: intervista ad Andrea Gasparini

Domani, giovedì 25 ottobre, presso la Confraternita dell’Uva (Via Cartolerie, 20/b a Bologna) ci sarà la presentazione di un romanzo divertente e drammatico allo stesso tempo, capace come pochi di parlarci della nostra tragicomica vita: Corajo (Augh! Edizioni) di Andrea Gasparini.

Protagonista della storia un venticinquenne bolognese, Durante, che sbarca il lunario facendo il “rider” ovvero consegnando pizze a domicilio per conto di un locale di dubbia fama, nonostante la laurea convinto dell’impossibilità di trovare un lavoro adeguato.

Al suo fianco una famiglia sui generis e una schiera di amici che lo aiuteranno a barcamenarsi all’interno di una vita che gli presenta spesso il conto ma che non riesce a buttarlo a terra.

Senza prendersi troppo sul serio, Durante ci accompagna tra una risata e una riflessione tra i problemi di oggi, mantenendo però sempre un aspetto ironico e positivo.

Di questo abbiamo parlato con Andrea Gasperini, che per l’occasione propone un patto col lettore… scoprite quale in questa intervista.

Il libro

Coràio! è una favola moderna e agrodolce; tra le sue pagine trovano spazio la poesia, l’indignazione, l’ironia, il surreale e momenti di profondo lirismo. Durante è un venticinquenne bolognese e consegna pizze a domicilio per un ristorante indiano di dubbia fama: il Namasté. È il secondogenito di una famiglia come tante, composta da personalità stoiche che non si lasciano abbattere dai rovesci della vita. Il padre Anselmo è momentaneamente disoccupato, ma intenzionato a diventare il nuovo MasterChef d’Italia. La madre Serena rinegozia la propria professionalità d’insegnante diventando educatrice di un adolescente affetto dalla sindrome di Asperger. La sorella Libera, infine, è una stagista che lavora in una struttura d’accoglienza per migranti e s’innamora di un utente ivoriano. Dopo mille avventure in cui viene messa alla prova la tenacia dei vari personaggi, ognuno guadagnerà quel posto nel mondo per cui ha lottato col sudore e a testa alta. Coràio! commuove, fa ridere di gusto e piangere di rabbia, ma soprattutto invita a soffermarsi sulla progressiva perdita di memoria individuale e collettiva, in una società sempre più votata al rapido consumo di persone, oggetti e relazioni.

L’autore:

Andrea Gasparini è nato a Treviso nel 1988, ma è cresciuto a Tonadico, un piccolo paese in provincia di Trento. Da molti anni vive a Bologna e insegna lingua italiana agli stranieri. Ha esordito nel 2015 con La notte dell’incertezza (Giovane Holden Edizioni). Coràio! è il suo secondo romanzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *