Radio

Gli Annientatori: intervista a Gianluca Morozzi

Oggi, 7 marzo, alle 18.00 presso la Libreria Feltrinelli (Piazza Ravegnana) di Bologna Gianluca Morozzi “presenta il suo ultimo romanzo, Gli Annientatori” (Tea Libri) insieme ad Andrea Berselli.

Per parlare del suo ultimo libro ho avuto il piacere di intervistare l’autore.

Ecco cosa mi ha raccontato.

Protagonista de “Gli Annientatori” è un giovane autore bolognese, Giulio Maspero, che della scrittura intende fare il proprio lavoro.

Dopo alcuni libri pubblicati, di cui uno di ragguardevole successo, si trova nella scomoda posizione di avere un nuovo romanzo in cantiere ma non un posto in cui scriverlo ed essendo senza soldi (e senza fidanzata) accetta l’offerta di un amico di stare temporaneamente nella sua casa, per il periodo in cui lui sarà via.

Questa casa, però, si trova in una zona periferica e i suoi vicini – tutti appartenenti alla stessa famiglia – si rivelano tanto gentili quanto inquietanti

La trama

«Quand’è iniziato il percorso che mi ha portato a quest’inumana dannazione?»

A chiederselo è Giulio Maspero, giovane autore bolognese con due radicatissime passioni: la scrittura e le ragazze. Due strade certe per la rovina. Infatti, tra qualche romanzo più o meno di successo e qualche flirt non proprio innocente, nel mezzo di una calda estate si ritrova senza fidanzata – soprattutto senza la sua casa in cui vivere comodamente – e privo della pace necessaria per completare il romanzo che possa liberarlo, una volta per tutte, dalle insidie di un conto pericolosamente in rosso. Ma poi, in una delle sue serate solitarie in giro per Bologna, si imbatte in un fumettista cialtrone e grottesco in partenza per l’Uruguay, che gli offre di trasferirsi a casa sua per prendersi cura delle piante durante la sua assenza. Una casa piccola, in periferia, senza l’aria condizionata e con vicini invadenti… ma pur sempre una casa gratis. Così Giulio, risollevato da quest’improvvisa fortuna, si trasferisce. Ma perché i vicini, tutti parenti tra loro, sono così gentili e accoglienti? E perché in quella mansarda non ci sono piante? Meglio non chiederselo, forse, visto quant’è affascinante e disinibita la nuova dirimpettaia…

L’autore

 

Gianluca Morozzi è nato nel 1971 a Bologna, dove vive. Musicista, conduttore radiofonico, tiene corsi di scrittura creativa ed è direttore editoriale di Fernandel. Autore di saggi, racconti, graphic novel.

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *